Riferimenti normativi su organizzazione e attività

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Riferimenti normativi su organizzazione e attività

Decreto ministeriale del 01/02/2018

Tipologia: Decreto ministeriale
Data promulgazione: 01-02-2018
Argomento della Normativa: Sovvenzioni e contributi

Interventi di emergenza per infrastrutture stradali insistenti sul fiume Po.

Art. 1 Enti attuatori e interventi da finanziare

1. Le risorse, per l'importo complessivo di euro 35 milioni, autorizzate dall'art. 15-quater, comma 1, del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, per le finalita' ivi previste, sono assegnate, in conto competenza 2017, come indicato ai commi 2 e 3.

2. La somma di euro 12 milioni, destinata al finanziamento del 100 per cento del fabbisogno stimato degli interventi, in quanto in presenza di condizioni emergenziali, e' ripartita come segue:

a) euro 6 milioni in favore della Provincia di Parma, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Colorno - localita' Casalmaggiore;

b) euro 6 milioni in favore della Provincia di Parma, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Verdi.

3. La somma che residua dalla realizzazione degli interventi di cui al comma 2 e pari ad euro 23 milioni, e' ripartita, in modo proporzionale rispetto al fabbisogno stimato, come segue:

a) euro 3.785.635, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 5 milioni, in favore della Provincia di Reggio Emilia, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Dosolo Guastalla;

b) euro 7.571.270, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 10 milioni, in favore della Provincia di Piacenza, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Castelvetro;

c) euro 5.586.080, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 7.378.000, in favore Provincia di Pavia, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Pieve Porto Morone;

d) euro 1.514.255, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 2 milioni, in favore della Provincia di Pavia, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte della Becca;

e) euro 2.801.370, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 3.700.000, in favore della Provincia di Pavia, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte della Gerola;

f) euro 454.280, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 600.000, in favore della Provincia di Cuneo, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Carde';

g) euro 1.287.110, a fronte di un fabbisogno stimato di euro 1.700.000, in favore della Provincia di Vercelli, quale soggetto attuatore dell'intervento Ponte Trino Vercellese.

Contenuto creato il 05-06-2018 aggiornato al 06-06-2018
Facebook Twitter Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.