Articolazione degli uffici

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Articolazione degli uffici

Ufficio Legislativo

Responsabile: Mario Capolupo

Competenze stabilite dal D.P.C.M. 23 dicembre 2020, n. 191:

L'Ufficio legislativo cura l'attività legislativa e regolamentare nelle materie di competenza del Ministero, con  la collaborazione dei competenti uffici  del  Ministero ai fini dello studio, della elaborazione normativa, della valutazione dei costi della  regolazione, della qualità del linguaggio  normativo, dell'applicabilità delle norme introdotte e dell'analisi dell'impatto e della fattibilità della regolamentazione, garantendo la semplificazione normativa. Lo stesso Ufficio, inoltre:

  • esamina i provvedimenti sottoposti al Consiglio dei ministri e quelli di iniziativa parlamentare;
  • cura le risposte agli atti parlamentari di sindacato ispettivo riguardanti il Ministero e il seguito dato agli stessi;
  • cura il raccordo permanente con l'attività normativa del Parlamento, i rapporti con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e le altre amministrazioni interessate, anche per quanto  riguarda la formazione e l'attuazione normativa di atti dell'Unione europea;
  • cura i rapporti di natura tecnico-giuridica con le autorità amministrative indipendenti, con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni, e le Province autonome di Trento e di Bolzano, la Conferenza Stato-città e autonomie locali e la Conferenza unificata e con l'Avvocatura dello Stato; segue anche la legislazione regionale per le materie di interesse del Ministero;
  • coordina i competenti Uffici del Ministero nella gestione del contenzioso e sovrintende al contenzioso internazionale, europeo e costituzionale;
  • svolge attività di consulenza giuridica in favore del Ministro e dell'Ufficio di Gabinetto nelle materie di competenza del Ministero.

Sindacato ispettivo parlamentare

Struttura operativa incardinata nell'Ufficio Legislativo del Ministro che coordina le attività finalizzate alla predisposizione delle risposte che il Ministro è tenuto a rendere rispetto agli atti di controllo presentati dal Parlamento.

Il Parlamento infatti, oltre all'attività legislativa, esercita una funzione di controllo e di indirizzo politico sul Governo.

La funzione di controllo si esplica, tra l'altro, attraverso gli atti di sindacato ispettivo parlamentare nelle diverse forme previste dai regolamenti di Camera e Senato: interrogazione a risposta scritta, interrogazione a risposta orale in Aula o in Commissione, interpellanza e interpellanza urgente in Aula, interrogazione a risposta immediata in Aula e in Commissione.

La funzione di indirizzo politico del Parlamento, invece, si esplica per mezzo di mozioni, risoluzioni e ordini del giorno con i quali il Parlamento impegna il Governo ad adottare alcune specifiche azioni. A tali atti il Ministero, nelle materie di competenza, dà riscontro informando la Camera o il Senato circa lo stato di attuazione degli impegni accolti dal Governo.

Per ulteriori informazioni e/o suggerimenti: interrogazioni@mit.gov.it oppure esclusivamente tramite Pec: interrogazioni@pec.mit.gov.it

Attività del servizio Sindacato ispettivo parlamentare:

Atti di sindacato ispettivo parlamentare del MIT - XVII legislatura dal 22 febbraio 2014 al 6 febbraio 2015

Contatti

Telefono: 06/4412.3201
Fax: 06/4412.3277
Indirizzo: Piazzale di Porta Pia, 1, Roma, Città Metropolitana di Roma, 00198, Lazio, Italia

Come raggiungerci

Apri indirizzo su Google Maps

Riferimenti normativi

Contenuto inserito il 23-06-2016 aggiornato al 11-04-2021
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.