Atti di concessione

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Atti di concessione

Piano Operativo Infrastrutture Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 Asse D Linea di Azione 4 - Intervento per l'incremento della sicurezza della diga di Chiauci (n arch. 192)

Nominativo: Consorzio di bonifica Sud Vasto
Dati fiscali: Codice Fiscale - 1803490695
Normativa alla base dell'attribuzione: Delibera CIPE numero 54 del 01/12/2016
Dirigente o funzionario responsabile: Federica Polce
Importo atto di concessione:  € 11.500.000,00
Data atto di concessione: 01-12-2016

Note

Piano Operativo Infrastrutture Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 Asse D  Linea di Azione 4 - titolo dell'intervento: Intervento per l'incremento della sicurezza della diga di  Chiauci (n arch. 192)  per un ammontare complessivo ammesso a finanziamento da piano operativo pari ad Euro 4.500.000,00

Richiesta Anticipazione 10%  dell'importo ammesso a finanziamento, esitata attraverso il Sistema IGRUE SAP del Ministero Economia e Finanze con  Disposizioni di Pagamento n. 2021040471 del 10/05/2021 quietanzata in data 14/05/2021  per un ammontare pari ad Euro 450.000,00 a valere sul conto n. 25058

Link al progetto:

https://www.mit.gov.it/documentazione/piano-operativo-fondo-sviluppo-e-coesione-infrastrutture-2014-2020

Modalità seguita per l'individuazione del beneficiario

Delibera CIPE n. 54 del 1 dicembre 2016 per un ammontare pari a  Euro 11.500.000,00

Importi dei vantaggi economici corrisposti

ImportoDataAnno
€ 450.000,0014/06/20212021

Allegati

Allegato: delibera CIPE 54 del 2016.pdf (Pubblicato il 14/06/2021 - Aggiornato il 14/06/2021 - 247 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: delibera cipe 12 del 2018.pdf (Pubblicato il 14/06/2021 - Aggiornato il 14/06/2021 - 1936 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: delibera CIPE 98.pdf (Pubblicato il 14/06/2021 - Aggiornato il 14/06/2021 - 1591 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto creato il 14-06-2021 aggiornato al 14-06-2021
Facebook Twitter Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.