Bandi di concorso

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Bandi di concorso

DLgs 14 marzo 2013, n. 33 - Legge n.160/2019, articolo 1 comma 145
articolo 19 commi 1, 2

Bandi di concorso

1. Fermi restando gli altri obblighi di pubblicità legale, le pubbliche amministrazioni pubblicano i bandi di concorso per il reclutamento, a qualsiasi titolo, di personale presso l'amministrazione, nonché i criteri di valutazione della Commissione, le tracce delle prove e le graduatorie finali, aggiornate con l'eventuale scorrimento degli idonei non vincitori.

2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e tengono costantemente aggiornati i dati di cui al comma 1.

2-bis. I soggetti di cui all'articolo 2-bis assicurano, tramite il Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri, la pubblicazione del collegamento ipertestuale dei dati di cui al presente articolo, ai fini dell'accessibilita' ai sensi dell'articolo 4, comma 5, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con  modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125.

Interpello affidamento incarico di P.E.-Coordinamento Sicurezza in Progettazione e Esecuzione - Viterbo-Palazzo di Giustizia-realizzazione nuova sala ascolto minori e funzioni correlate

avvisi
Data di pubblicazione: 04-05-2022
Data di scadenza: 11-05-2022
Sede di prova
- Provincia: RM
- Comune: Roma
- Indirizzo: via Monzambano 10

Criteri di valutazione

Ing./Arch. Esperto del servizio per :

Progettazione Esecutiva/Coordinamento Sicurezza in fase Progettazione/Coordinamento sicurezza in fase Esecuzione.

Laurea magistrale a ciclo unico, ovvero specialistica o diploma di laurea vecchio ordinamento, riferita a materie tecniche, Ingegneria o Architettura, nonché in possesso dei requisiti previsti dalle vigenti norme.

Eventuale spesa prevista: 0

Maggiori informazioni:

Per il suddetto incarico si rappresenta che:

PROGETTAZIONE: Tempistica di esecuzione = pari a 30 gg.; non è previsto rimborso alcun incentivo ne' spese;

SICUREZZA: Coordinamento Sicurezza in fase Esecuzione: il compenso da corrispondere sarà                unicamente quello previsto dall’art. 113 del D.L.GS 50/2016 e ss.mm.ii., con le modalità di pagamento di cui al Regolamento vigente; previa regolamentazione dello stesso da intendersi comprensivo di spese.

Allegati

Allegato: INT 15316 - VITERBO - PALAZZO GIUSTIZIA.pdf (Pubblicato il 04/05/2022 - Aggiornato il 04/05/2022 - 387 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto creato il 04-05-2022 aggiornato al 04-05-2022
Facebook Twitter Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.