Articolazione degli uffici

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Articolazione degli uffici

Provveditorato interregionale per il Veneto, Trentino AA, Friuli Venezia Giulia

Responsabile: Cinzia Zincone

Sito del Provveditorato interregionale per il Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia

Competenze stabilite dal D.P.C.M. 23 dicembre 2020, n. 190:

1. Ferme restando le competenze in materia infrastrutturale delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano, i Provveditorati interregionali assicurano, in sede decentrata, l'esercizio delle funzioni e dei compiti di spettanza statale nelle aree funzionali di cui all'articolo 42, comma 1, lettere a), b), d-ter), d-quater) e, per quanto di competenza, lettera d-bis) del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.
2. Fatto salvo quanto disposto dal decreto legislativo 31 marzo 1998, n.112 e dai conseguenti provvedimenti di attuazione, i Provveditorati interregionali svolgono, in particolare, le funzioni di competenza nei seguenti ambiti di attività:

  •     a) opere pubbliche di competenza del Ministero;
  •     b) attività di vigilanza sulle opere pubbliche e di supporto al Ministero all'attività di vigilanza sulle reti infrastrutturali finanziate dal Ministero stesso e da altri enti pubblici;
  •     c) attività di supporto su base convenzionale nella programmazione, progettazione ed esecuzione di opere anche di competenza di Amministrazioni non statali, anche ad ordinamento autonomo, economico e non, nonché di Enti e organismi pubblici;
  •     d) attività di competenza statale di supporto degli Uffici territoriali di governo in  materia di repressione dell'abusivismo edilizio;
  •     e) supporto all'attività di vigilanza del Ministero sull'ANAS S.p.a.;
  •     f) supporto all'attività di gestione da parte del Ministero dei programmi di iniziativa europea;
  •     g) attività di vigilanza per l'edilizia economica e popolare;
  •     h) supporto alla Direzione generale per le strade e le autostrade, l'alta sorveglianza e sulle infrastrutture stradali, e la vigilanza sui contratti concessori autostradali, per le attività di competenza;
  •     i) espletamento del servizio di polizia stradale di cui all'articolo 12 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285;
  •     l) supporto al Consiglio superiore dei lavori pubblici per lo svolgimento, in ambito territoriale, delle attività di vigilanza di cui al decreto legislativo 16 giugno 2017, n. 106

Contatti

Telefono: 041-794341
Fax: 041-794302
Indirizzo: San Polo, Venezia, Città Metropolitana di Venezia, 30125, Veneto, Italia

Come raggiungerci

Apri indirizzo su Google Maps

Riferimenti normativi

Contenuto creato il 23-06-2016 aggiornato al 14-04-2021
Facebook Twitter Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.