Enti controllati

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Enti controllati

Aero Club d'Italia (AeCI) 2015-2017

Sito web: www.aeci.it

L'Ente svolge le funzioni previste dallo Statuto (DPR 18 marzo 2013 n.53): L’Aero Club d’Italia (Ae.C.I.) è un Ente di diritto pubblico a carattere culturale, didattico e sportivo avente lo scopo di promuovere, disciplinare ed inquadrare tutte le attività tese allo sviluppo dell’aviazione nei suoi aspetti culturali, didattici, turistici, sportivi, promozionali, di utilità sociale e civile, nonché delle attività collegate.

Esso svolge ogni attività ritenuta necessaria ai fini dello sviluppo culturale, economico, didattico, sportivo, civile, sociale e democratico nel settore dell’aviazione civile non commerciale. Riunisce in organismo federativo nazionale associazioni ed enti italiani che si interessano alle attività predette.

Partecipazione dell'ente
Misura di partecipazione: Nessuna quota di partecipazione
Durata dell'impegno: Illimitata
Oneri complessivi:

a qualsiasi titolo gravanti sul bilancio dell'Amministrazione:

  • per l'anno 2015 € 0,00
  • per l'anno 2016 € 0,00
  • per l'anno 2017 € 0,00
  • per l'anno 2018 € 0,00

Incarichi amministrativi e relativo trattamento economico

La situazione aggiornata delle cariche amministrative è consultabile nella sezione Amministrazione Trasparente dell'Ente.

Il Presidente dell’Aero Club d’Italia è nominato, su designazione dell’Assemblea dell’Aero Club d’Italia, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministro della Difesa, con il Ministro dell’Interno e con il Ministro dell’Economia e delle Finanze.

Il Presidente non ha diritto ad alcun compenso, salvo il rimborso delle spese debitamente documentate per l’espletamento dei compiti istituzionali.

Il Consiglio Federale è composto da:

1) Il Presidente dell’Aereo Club d’Italia che lo presiede;

2) tre membri

3) il Presidente della Commissione Centrale Sportiva Aeronautica (CCSA)

I membri del Consiglio federale sono nominati, su designazione dell’Assemblea dell’Aero Club d’Italia, con decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

I membri del Consiglio Federale non hanno diritto ad alcun compenso, salvo il trattamento spettante per l’espletamento dei compiti istituzionali.

  • L'Aero Club d'Italia con DPCM del 02/01/2018  è in commissariamento straordinario. Il prof. avv. Pierluigi Matera è nominato Commissario straordinario dell'Aero Club d'Italia.
  • Con DPCM del 27/02/2019 l'Avv. Prof. Guido Valori è nominato Commissario straordinario dell'Aero Club d'Italia.


Rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

  • Dott. Franco Vitale fino al 08/06/2017 con trattamento economico pari a € 0,00.

  • Dal 09/06/2017 per il quadriennio 2017-2021: Ing. Sergio PARISI  con trattamento economico pari a € 0,00.

Risultati di bilancio

risultato di bilancio dell'esercizio finanziario 2015

Economici Euro -477.461,00                Finanziari Euro 2.395.075,00

risultato di bilancio dell'esercizio finanziario 2016

Economici Euro -994.511,00                Finanziari Euro 2.899.044,07

risultato di bilancio dell'esercizio finanziario 2017

Economici Euro -254.584,00                Finanziari Euro 3.281.624,03

Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità dell'incarico: http://www.aeci.it/amministrazione-trasparentebr-93
Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico: http://www.aeci.it/amministrazione-trasparentebr-93

Allegati

DPCM 27-02-2019 nomina Comissario Straordinario Guido Valori: DPCM 27-02-2019 nomina Comissario Straordinario Guido Valori.pdf (29/03/2019 - 1982 kb - pdf) File con estensione pdf
DPCM del 02-01-2018: DPCM 02-01-2018.pdf (30/11/2018 - 138 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto inserito il 30-11-2018 aggiornato al 29-03-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.