Bandi di gara e contratti

Portale Amministrazione Trasparente MIT

Bandi di gara e contratti

807 Lavori di risanamento conservativo ed adeguamento al D.P.R. 230/2000 del padiglione detentivo della Casa di reclusione di Castelfranco Emilia (MO).

Codice CIG: 792004865D
Struttura proponente: OO.PP. Lombardia, Emilia Romagna - Bologna - 80075190373
Procedura di scelta del contraente: 01-PROCEDURA APERTA

Importi

Importo dell'appalto: € 1.499.897,07
Data dell'atto: 05-06-2019
Data di pubblicazione: 05-06-2019
Data di scadenza: 03-07-2019
Data di pubblicazione sulla G.U.R.I.: 05-06-2019

Note

LA SEDUTA PUBBLICA PER L'APERTURA DELLE OFFERTE ECONOMICHE SI SVOLGERA' IL GIORNO 23/07/2019 ALLE ORE 10.00 PRESSO GLI UFFICI DEL PROVVEDITORATO INT.LE OOPP LOMBARDIA EMILIA ROMAGNA - BOLOGNA

 

in data 10/07/2019 è stato pubblicato l'elenco degli ammessi e non ammessi dopo la valutazione delle offerte amministrative

 

807/ c Lavori di risanamento conservativo ed adeguamento al D.P.R. 230/2000 del padiglione detentivo della Casa di reclusione di Castelfranco Emilia (MO).

L’affidamento avverrà mediante procedura ai sensi art. 36 c. 2  lett d) e art.60 D.Lgs 50/2016, così come modificato dal D.L. 32 del 18/04/2019 ,  indetta con applicazione del criterio del minor prezzo  determinato mediante ribasso sull’elenco prezzi ai sensi dell’art. 36 c.9bis D. Lgs 50/16 così come modificato dal D.L. 32 del 18/04/2019,  cd. Codice dei contratti pubblici (in seguito: Codice)

Lavori a corpo e  misura soggetti a ribasso

      € 1.456.210,12

Oneri per la sicurezza  non soggetti a ribasso

     €       43.686,95

 

Importo totale  a base di gara

    € 1.499.897,07

OG2

 

Prevalente

 

    € 1.499.897,07

N.B.

ELABORATI PROGETTUALI

Stante il carattere di riservatezza delle informazioni contenute nel progetto relativo al presente incarico,  gli  elaborati progettuali dell’intervento in oggetto potranno essere richiesti tramite mail all’indirizzo:

contratti.bo@mit.gov.it .

La richiesta dovrà essere sottoscritta dal rappresentante legale dell’operatore , corredata da copia del documento di identità o firmata digitalmente.

I predetti elaborati verranno trasmessi esclusivamente in forma elettronica

SOPRALLUOGO OBBLIGATORIO

Il sopralluogo è obbligatorio.

E’ necessario che le offerte vengano formulate, ai sensi dell’art. 79, comma 2 del Codice, soltanto a seguito di una visita dei luoghi. La mancata effettuazione del sopralluogo è causa di esclusione dalla procedura di gara.

La visita per il sopralluogo potrà essere concordata, telefonando direttamente all’istituto Penitenziario – Ufficio Ragioneria – tel. 059/926404-059/926153 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 .

Oltre ai Legali Rappresentanti e Direttori Tecnici, in forza di idoneo titolo, le persone preposte a visitare i luoghi dovranno essere munite di valido documento di identità, di apposita delega firmata in originale e corredata da copia del documento di identità del delegante.

I concorrenti potranno effettuare il sopralluogo, accompagnati da referenti dell’amministrazione penitenziaria.

Trattandosi di un Istituto penale gli accessi sono regolati da rigidi controlli, è necessario che sia preventivamente comunicato il nominativo di tutti coloro che intendono accedere all’Istituto con indicazione del relativo documento di identità. I controlli sono disciplinati dall’art.41 del DPR 82/1999.

Si precisa che il soggetto incaricato da un operatore ad effettuare il sopralluogo non potrà eseguirlo per altri operatori.

Tabella delle informazioni d'indicizzazione

Allegati

Allegato: 807 Bando guri CARC CASTELFRANCO.pdf (538 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 807 FAQ 25GIU19.pdf (796 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: DISCIPLINARE NEP CASTELFRANCO.pdf (864 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 807 FAQ 13GIU19.pdf (558 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: 807 FAQ 21GIU19.pdf (561 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto inserito il 28-05-2019 aggiornato al 10-07-2019

Avvisi e bandi di gara - Profilo di committente

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
Il Portale Amministrazione Trasparente MIT è basato sul riuso della soluzione applicativa PAT.